Pisa: il gioco del ponte

Questa collettiva ha impegnato un gran numero di soci del Circolo ed i momenti fotografati, dalla sfilata del corteo storico ai “combattimenti” tra le due fazioni cittadine (Tramontana e Mezzogiorno), sono il frutto di un lavoro protrattosi per diversi anni.
La mostra, inserita nelle manifestazioni storiche e culturali del Giugno Pisano, ha l’intento non tanto di raccontare la cronaca della festa in costume, che inizia col corteo storico e termina con l’affrontarsi di due squadre nella disfida del “carrello” sul Ponte di Mezzo, bensì di mettere in evidenza la vera essenza della festa, cercando di far emergere la convinta partecipazione all’atto che compiono non solo i protagonisti, “combattenti” e figuranti, ma tutto il numeroso pubblico presente.
L’emozione di chi assiste, la fierezza e la dignità di chi indossa un costume rievocativo, l’impegno e lo sforzo agonistico di chi spinge il “carrello”, la delusione per la sconfitta e la gioia per la vittoria: sono questi gli scatti che gli autori hanno ricercato per rappresentare un momento condiviso e sentito dai componenti le Magistrature, dai sostenitori che seguono la preparazione delle squadre per tutto l’anno, e dai numerosi cittadini che seguono con passione tutta la manifestazione. (Vedi galleria fotografica)